*Linux Guide

PCLinuxOS GNOME edition

Premessa

Questa recensione è avvenuta a carico di un sistema non proprio recente, ma che può interessare tutti coloro che, entusiasti di PCLinuxOS, non amano la veste grafica data da KDE e vogliano invece che sia GNOME a gestire tutto l'ambiente grafico del sistema.
Sulla popolarità di PCLinuxOS non ci sono discussioni, dato che risulta essere ancora il sistema che contende ad Ubuntu, il primato nella classifica di Distrowatch.com.
Molti utenti hanno amato subito questo sistema e, data la possibilità di valutare il sistema in versione live, eccovi le mie impressioni su questo sistema operativo Linux.

Nome e Tipologia

PCLinuxOS GNOME edition è un sistema operativo Linux live/installabile, orientato al desktop, derivato da PCLinuxOS, per architetture i686 ed indicato per qualsiasi tipo di utenza, sia esperta che alle prime armi.
Kernel : 2.6.22.15.tex1

Test

Il test da me effettuato è avvenuto in seduta live, senza installazione, su un laptop BenQ R23E. Tutte le periferiche e l'hardware sono stati adeguatamente riconosciuti e opportunamente configurati. Non sono state necessarie modificazioni all'assetto della macchina per far funzionare il sistema.

  • Riconoscimento e caricamento del kernel = OK
  • Efficacia dei tasti funzione = OK
  • Avvio del server X = OK
  • Risoluzione video = OK
  • Opzione lingua italiana = OK
  • Opzione tastiera italiana = OK
  • Automount dei dispositivi = OK

Opzioni e Tempi di caricamento

Dopo l'inserimento del CD di PCLOS - GNOME nel lettore e successivo riavvio della macchina, si accede ad una schermata semigrafica che presenta una lunga serie di opzioni per ottimizzare il caricamento del sistema :

  • LiveCD
  • VideoSafeModeFBDev - per la configurazione del framebuffer
  • VideoSafeMode Vesa - per l'avvio con i driver Vesa
  • Safeboot - per l'avvio in pc datati
  • Console - per l'avvio attraverso la console e l'impostazione di specifici parametri
  • Copy2ram - per caricare il sistema direttamente nella RAM
  • MediaCheck - per controllare l'integrità dei contenuti del CD
  • MemTest - per il test della RAM

Poi è previsto l'azionamento di tre tasti funzione :
- F1 Help
- F2 Language - per la scelta della lingua (compreso l'italiano)
- F3 Other Options - per l'impostazione di ulteriori opzioni di avvio
Io mi sono limitato a scegliere la lingua italiana ed a premere il tasto Invio per avviare la seduta LiveCD.
Il caricamento del sistema viene opportunamente coperto da una schermata grafica con barra di caricamento che indica il procedere del caricamento stesso.
Dopo l'avvio del server grafico, testimoniato dalla comparsa del puntatore del mouse, si accede ad una serie di schermate preliminari di configurazione.
Dapprima la schermata per la scelta del layout della tastiera, poi quella per la scelta del fuso orario, poi quella per l'impostazione di data e ora ed infine quella per la scelta del tipo di connessione.
Dal momento che era prevista la connessione via cellulare (GPRS, 3G), ho scelto quella, ma il caricamento degli strumenti per completare questa operazione è fallito e io ho dovuto cancellare la procedura.
A questo punto si entra nella scrivania vera e propria gestita da GNOME. Una piccola boot splash, indica il caricamento del Desktop Environment.
Dal momento del riavvio del pc, al completo caricamento della scrivania, ci sono voluti circa 3 minuti.

Ambiente grafico ed Aspetto

L'ambiente grafico è gestito da GNOME nella versione 2.21.2.
La scrivania è caratterizzata da un colore grigio scuro dominante e lo sfondo mostra il simbolo di GNOME al centro e il logo di PCLOS nell'angolo inferiore destro.
Sulla scrivania si stagliano 5 grandi icone ben definite e ben colorate (Computer, guest's home, Install Help, Install Wizard, Trash).
In alto c'è la barra dei menu e delle applicazioni in classico stile GNOME, con i menu 'Applications', 'Places' e 'System' e le icone per Evolution, l'aiuto di Gnome, di Firefox, di Synaptic, del Centro di Controllo di PCLOS e del terminale. Alla destra c'è l'applet di rete, quella del volume audio, l'orologio e la window list.
In basso è presente la Taskbar con il pager, a quattro desktop, alla destra.
Le finestre delle applicazioni sono sobriamente colorate e pulite, in classico stile GNOME.
Attraverso il Centro di Controllo, è possibile configurare il desktop con effetti 3D.
Concludendo si può affermare che questa edizione di PCLOS non si contraddistingue per particolari caratteristiche grafiche e la essenzialità di GNOME viene mostrata nella sua intera bellezza.

Il desktop di PCLinuxOS GNOME

Dotazioni software

PCLOS GNOME edition è un sistema ricco, molto ben dotato ed in grado di offrire a qualsiasi tipo di utente ogni cosa necessaria ad un uso "normale" e quotidiano del sistema. Vediamo insieme cosa offre analizzando le categorie :

  • Ufficio
    • Abiword - Quale Word processor
    • Gnumeric - Quale foglio elettronico
    • Evolution - Quale gestore di posta e planner
  • Grafica
    • F-Spot - Per la gestione delle foto
    • GIMP - per la grafica bitmap
    • gThumb - per la gestione delle immagini
    • GTKam - per la gestione della fotocamera
    • XSane - per l'uso dello scanner
  • Internet e Rete
    • Amsn
    • Epiphany - come browser leggero
    • Frostwire - per il P2P
    • gFTP - per il trasferimento di file
    • Liferea - per la lettura di feeds RSS
    • Pidgin - per la messaggeria istantanea
    • Firefox - per navigare in internet
    • VNC - per la gestione di reti virtuali
    • Xchat - per chattare
    • Azureus - per gestire file torrent
  • Multimedia
    • Audacity - per editare tracce audio
    • Banshee, Exaile, XMMS - per acoltare musica e gestire file musicali e playlist
    • Gnome Baker - per masterizzare CD/DVD
    • Gnome MPlayer, Totem, MPlayer - per vedere filmati e DVD
    • RecordMyDesktop - per filmare le attività sulla scrivania
    • Kino - per editare filmati
    • Sound Juicer - per estrarre brani musicali da supporti fissi
    • Streamtuner - per ascoltare le radio su internet
    • TVTime - per vedere la TV sul pc
  • Altro
    • Giochi - un vasto assortimento di giochi per passare il proprio tempo libero
    • Stampa - numerosi strumenti per la configurazione e l'impiego della stampante

Per le impostazioni del sistema è presente uno degli strumenti più potenti e più amichevoli oggi disponibili nel mondo Linux. Da esso, con facilità e sicurezza, è possibile impostare ogni singola funzione e dotazione del pc.
Per installare il sistema è presente un tutorial che permette all'utente di giungere a installazione completata in modo indolore. Si tratta di uno strumento grafico di grande potenza e versatilità.
Per la installazione dei pacchetti e dei programmi, l'utente può contare su uno strumento di amichevolezza, facilità e sicurezza senza paragoni, Synaptic.

PCLOS GNOME edition consente un uso soddisfacente e divertente del sistema a chiunque e le sue dotazioni giungono anche a soddisfare le esigenze di programmatori e sviluppatori, con strumenti per il linguaggio Python.

Il menu di PCLinuxOS GNOME

Usabilità

PCLOS Gnome edition è un sistema ben organizzato, ma per un utente novizio, la prima schermata in assoluto, potrebbe causare qualche titubanza. Io consiglio di avviare il sistema nel modo predefinito senza impostare nulla, nemmeno la lingua, dato che sebbene io l'abbia configurata per la lingua italiana, il sistema è rimasto in lingua inglese.
Il sistema, una volta caricato, è pulito, ben organizzato e facile da capire. Sono presenti quasi tutti gli indicatori di finalità, nelle varie voci del menu.
Sebbene sia disponibile la voce del menu riguardante la lingua italiana, questa non funziona e il sistema è in inglese.
In seduta live, il sistema è ben reattivo ai comandi e il periodo di latenza è molto limitato.
La dotazione software è tale per cui PCLOS può essere definito un sistema usabile da quasi ogni tipologia di utente.
Particolarmente utile ed usabile è il Centro di Controllo, un vero e proprio gioiello per utenti alle prime armi. Il sistema è intuitivo e usabile ad alto livello e forse è proprio questa caratteristica che lo ha fatto salire ai primi posti nelle preferenze dei Linux users di tutto il mondo

L'installer di PCLinuxOS GNOME

Pregi

  • Centro di Controllo
  • Facilità di installazione
  • Ricchezza del software
  • Usabilità

Difetti

  • Pacchetti RPM
  • Lungo processo di caricamento del sistema

Synaptic in PCLinuxOS GNOME

Links utili

Conclusioni

PCLinuxOS GNOME Edition è un sistema adatto a chi voglia iniziare la propria avventura con Linux. E' un sistema facile da usare e configurare, affidabile, ricco e carino. Forse si può definire anche migliore della versione standard con KDE.
Forse se le impostazioni preliminari fossero meno tediose, il sistema stesso sarebbe veramente perfetto.
Complimenti ai progettisti ed agli sviluppatori.

Indice | Torna in alto