Salta il menu
*Linux Guide

FVWM

1. Introduzione

Compiz Fusion ed altri aggeggi di bellezza sono molto popolari, ma impossibili da sostenere per hardware datato. La maggior parte di quelle meraviglie, usa le trasparenze che, ancora una volta, non sono possibili senza la adeguata dotazione. Ma questo non significa che non si possano avere cose belle da vedere ed una interfaccia molto carina. FVWM-Crystal è uno sviluppo del desktop FVWM ed è stato modificato per mostrare delle pseudo trasparenze nelle decorazioni delle finestre, nelle barre del menu, nei workspaces e nel vassoio di sistema. Per citare il sito web di FVWM-Crystal:

FVWM-Crystal mira a creare un ambiente desktop facile da usare, bello, ma anche potente per sistemi operativi Linux ed altri Unix-like. Usa i seguenti programmi: FVWM come window manager e "main core", ROX-Filer come file manager (gestisce le icone sul desktop), xterm, aterm, mrxvt o urxvt come emulatori di terminale, MPD o XMMS come player musicali (c'è un supporto interno per il controllo di questi programmi)e molti altri strumenti per funzioni differenziate, come la configurazione del wallpaper o catturare screen shots.

2. Benefici

  • FVWM-Crystal è facile da configurare
  • E' bello da vedere
  • E' molto leggero, il che lo rende veloce anche su Pentium II e vecchi computers.
  • E' facile da configurare, possiede diversi wallpaper, ha temi diversificati, o cambia il set di colori.
  • Ha uno strumento interno per gli screenshot, che può essere lanciato dal menu delle applicazioni.
  • Comprende lo xscreensaver di default ed ha uno strumento per il suo controllo.
  • La maggior parte dei menu del desktop sono configurati automaticamente.
  • XMMS e MPD sono integrati nell'ambiente desktop, che significa che possono essere controllati da pulsanti dedicati e da menu nel desktop.
  • Se volete personalizzare l'apetto del vostro desktop, la maggior parte (se non tutti) i file di configurazione del desktop di FVWM-Crystal, sono direttamente modificabili come file di testo.
  • E' un progetto attivo, il che vuol dire che potete contare sun una community di fans di FVWM.

3. Alcuni difetti

  • Se non vi trovate a vostro agio con la modifica di file di testo, o se non siete adusi alla linea di comando, FVWM-Crystal può apparire leggermente intimidatorio.
  • alcune delle parti più carine di Ubuntu, Kubuntu o Xubuntu non sono incluse in FVWM-Crystal; per esempio, il montaggio automatico di CDROM o USB (come fotocamere digitali) è un passaggio a parte.
FVWM-Crystal è, in definitiva, una scelta che occorre essere provata prima di decidere se faccia al caso vostro. Per alcuni, FVWM-Crystal è fatale al primo colpo. Per altri sono migliori Openbox o Fluxbox. Fate delle prove.

4. Installare

Il modo migliore è quello di installare la versione 3.0.5 di FVWM-Crystal.

4.1 Di cosa avete bisogno

  • Il vostro vecchio computer, con una installazione minimale di Ubuntu completa e tutto l'hardware configurato
  • Una connessione a internet attiva, preferibilmente ad alta velocità (visto che dovrete installare molto materiale)
  • Accesso alle repositories universe e multiverse
  • Un umano che digiti i comandi :-D

5. Procedura

Dato che il vecchio hardware non ha la forza sufficiente per gestire una completa installazione di Ubuntu, sarebbe opportuno partire da una installazione minimale e procedere successivamente ad installare il desktop FVWM-Crystal. Per maggiori informazioni sulla installazione i Ubuntu minimale, è bene visitare il Wiki di Ubuntu. Tuttavia è possibile installare FVWM-Crystal anche su un desktop Gnome completo.

6. Set up e installazione

Partite installando le cose essenziali. Dovrebbe ammontare a circa 85 MB di software.

sudo aptitude install -y xorg fvwm-crystal build-essential msttcorefonts

Ciò porterà la struttura di X a posto, la configurerà e preparerà il desktop. Installare fvwm-crystal oltre a installare l'ultima versione, provvederà a soddisfare tutte le dipendenze e ad installare i programmi ausiliari come XMMS e Rox-filer. La maggior parte dei temi di FVWM-Crystal usa i fonts core di Microsoft; essi saranno, tuttavia, opzionali. Questo è tutto. FVWM-Crystal è ora installato e pronto per essere usato. Avviate il desktop con il comando

startx

Se doveste riscontrare problemi di risoluzione o video, modificate il vostro file xorg.conf e provate ancora

7. Aggiungere applicazioni

Al suo stato puro, FVWM-Crystal include pochi programmi, a parte quelli necessari al suo funzionamento. Quindi vorrete probabilmente un browser, alcuni programmi grafici ed un gioco o due. Ecco un elenco base, da inserire nella riga di comando del terminale, che vi darà modo di cominciare.

sudo aptitude install mozilla-firefox mozilla-mplayer gimp abiword inkscape frozen-bubble

Si tratta di un elenco random, potete di certo inserire o togliere quello che volete, ma nell'elenco sono comprese quelle applicazioni di uso più comune in Ubuntu.

8. Elenco del menu

Ogni volta che FVWM-Crystal viene avviato, controlla il database dei programmi che sono nel computer e produce un menu da questo elenco. Quindi se volete aggiungere un programma e volete che compaia nel menu, riavviate fvwm-crystal dal menu delle applicazioni.

9. Emulatori di Terminale

xterm e aterm sono le opzioni per avere un emulatore di terminale in FVWM-Crystal; infatti, cliccando con il destro in un punto qualsiasi del desktop, avvierà il terminale predefinito. Tuttavia, se si vuole sfruttare la pseudo-trasparenza, potreste considerare l'uso di xfce4-terminal, che è molto facile da configurare e vi allieterà la vista con il suo aspetto.

sudo aptitude install xfce4-terminal

Riavviate FVWM-Crystal in modo che appaia come opzione nel menu e configuratelo come menu predefinito, attraverso il menu delle applicazioni. Poi configurate xfce4-terminal con la trasparenza e gli effetti da voi desiderati. Divertitevi!

10. Configurazione

FVWM-Crystal è per la maggior parte autoconfigurato, con numerose opzioni per wallpaper, set di colori e decorazioni delle finestre. Divertitevi con la configurazione standard, ma date una occhiata anche alle altre opzioni; se vi interessa un nuovo set di pulsanti, provateli prima.

11. Tema, set dei colori e decorazioni delle finestre

Tema definisce lo stile dei menu di sistema e delle taskbars sullo schermo. FVWM-Crystal ha alcune opzioni di defaults; siete comunque liberi di sperimentare e di produrre voi qualcosa.
Set dei colori sono gli schemi di colore per i menu di sistema, per le taskbars e le finestre, ecc., -- non il layout, ma gli schemi dei colori. Questi sono modificabili attraverso file di testo, se vi sentite creativi.
Infine le decorazioni delle finestre sono disegnate attorno alle applicazioni specifiche, compres la barra del titolo e la struttura delle finestre.

12. Wallpaper

Di default, FVWM-Crystal offre un elenco di wallpaper predefiniti nella loro directory dedicata, ma è possibile ricercare una vostra propria cartella chiamata wallpapers. Se create questa directory e inserite alcuni wallpaper in essa, vi verranno offerti come opzioni nel menu delle applicazioni. Occorrerà un po' di tempo a FVWM-Crystal per generare le thumbnails (via imagemagick, ma non preoccupatevi, è installato di default) quando un nuovo wallpaper viene inserito nel menu. Pazientate, specie se la vostra macchina è un po' lenta.

13. Screenshots

Lo strumento di FVWM-Crystal per screenshot, inserisce il prodotto nella cartella

~/.fvwm-crystal/screenshots

14. xscreensaver

xscreensaver nella sua forma predefinita, è abilitato, ma non ha installato nessuno screensaver. Nel menu del pannello di xscreensaver, vedrete gli screensaver in grigio, ma devono essere attivati. Come risultato, xscreensaver mostra un breve errore a schermo quando tenta di avviare gli screensavers mancanti. Fortunatamente è abbastanza semplice da rimediare:

sudo aptitude install xscreensaver-gl-extra xscreensaver-data-extra

Questi due pacchetti entreranno negli screensavers mancanti e permetteranno a xscreensaver di avviarsi senza errori. Ancora una nota: Installare xscreensaver non crea la cartella /usr/share/backgrounds, il che significa che la prima volta in cui aprirete la finestra delle preferenze, sarete bombardati da messaggi di errore, che vi avvertono che la cartella non esiste. Risolvete il tutto con il comando:

sudo mkdir /usr/share/backgrounds

Ed il messaggio di errore si fermerà.

***

Indice | Torna in alto