Salta il menu
*NISIX 2.0

NISIX 2.0 "Hydrogen"

Premessa

Solleticato dall'annuncio del rilascio, nel Forum di Linux Mint Italia, ho voluto dare un po' di spazio a questa distribuzione, derivata da Linux Mint 11 "Katya", togliendolo alle mie attuali occupazioni. Devo ammettere che il tempo speso a redigere questa recensione è stato speso bene.
Sebbene esistano già centinaia di distribuzioni Linux per il desktop, non è mai energia sprecata quella devoluta alla produzione di una nuova distribuzione. Anche considerando che quella che vado a recensire non aggiunge molto alle dotazioni già disponibili nella distro di base, il solo fatto di essere predefinitamente una distribuzione in lingua italiana, è un innegabile e prezioso valore aggiunto.
Nisix 2.0 non lascia a bocca aperta, non stupisce per chissà quali fantasmagorie e non può avere la pretesa di contendere la fama alle distro già famose, ma nel cuore degli utenti italiani potrebbe conquistarsi un meritato posto.
Il perché lo potrete leggere nelle prossime righe.

1. Nome e Tipologia

Nisix 2.0 "Hydrogen" è una distribuzione Linux live/installabile, per uso desktop, basata su Linux Mint 11, per architetture a 32-bit, dedicata e ideale per utenti di lingua italiana di qualsiasi livello di conoscenza e preparazione riguardante sistemi GNU/Linux. E' virtualmente impossibile, per un utente novizio, non riuscire ad usare questo sistema!
Kernel : Linux nisix 2.6.38-8-generic #42-Ubuntu i686 i386 GNU/Linux

2. Test

Ho esaminato questo sistema operativo in sessione Live, senza installazione, su un PC desktop con queste caratteristiche.
Tutto l'hardware è stato adeguatamente riconosciuto e configurato, compreso il cellulare che uso come modem. Non ho avuto il benchè minimo disagio a giungere a desktop completo e non ho dovuto impostare alcun parametro particolare per poter usare il sistema.

  • Riconoscimento e caricamento del kernel = OK
  • Efficacia dei tasti funzione = OK
  • Avvio del server X = OK
  • Risoluzione video = 1024x768, ma dopo una semplice correzione con lo strumento dedicato, la risoluzione corretta è stata raggiunta con successo.
  • Opzione lingua italiana = OK
  • Opzione tastiera italiana = OK
  • Automount dei dispositivi = OK
Se i problemi di Linux si dice siano rappresentati dall'hardware, ritengo che con questo sistema si possano serenamente dimenticare (le ultime parole famose!)

3. Opzioni e Tempi di caricamento

Le opzioni di avvio sono le solite, ovvero "Avviare il sistema in Live", "Avviare la sessione failsafe", "Installare direttamente il sistema", "Avviare dal primo disco rigido".
La schermata di caricamento è grafica, ben fatta e simpatica. Il server grafico viene avviato del tutto regolarmente e si giunge al desktop in breve tempo, senza disassamenti, incertezze o altri disturbi.
Il tempo di caricamento è contenuto entro il minuto e mezzo, che è un ottimo modo di presentarsi.

4. Ambiente grafico ed Aspetto

Il Gestore dell'ambiente grafico è Gnome in versione 2.32.1, quindi un desktop classico e rassicurante. GDM gestisce la schermata di login.
Veniamo quindi alla scrivania, ai suoi colori ed allo sfondo. Nisix è un sistema che offre una interfaccia grafica "diversa", riccamente colorata, come potete vedere dalla immagine sottostante. Non è possibile descrivere a parole un desktop così "fancy", sta di fatto che è un piacere vedere finalmente un desktop senza nuances, senza sfumature, luminoso, deciso e preciso.
Le Icone del desktop sono solo tre (Computer, Home, Installer), sono adeguatamente integrate con il desktop, mostrando forme e colori originali e fuori dal consueto, ciò non di meno carine, fresche e giovani.
La Deskbar è quella tipica di Mint e non mi dilungo.
Il Menu principale è il famoso, invidiatissimo MintMenu, un vero e proprio diamante che brilla su tutto il sistema operativo e le sue caratteristiche di organizzazione, potenza, usabilità e amichevolezza sarebbero degne di una trattazione a parte. Gli utenti di Fusion Linux e di Linux Mint sanno a cosa mi riferisco. Basti solo dire che il menù è:
- un file manager
- un software manager
- un control center
- un consulente globale
- una mamma
- ed anche un amante!
Il tema scelto per le decorazioni delle finestre è Mint-x Metal ed è una bellezza. Non voglio dilungarmi oltre, le immagini dicono più di tante parole.
Compiz è preinstallato e gli effetti 3D sono garantiti, una volta installati i driver adeguati alla propria scheda grafica.
Insomma Hydrogen è un giovane vestito di primavera, colorato, spigliato e carino!

5. Dotazioni software

I progettisti di Nisix hanno pensato a tutto, ma soprattutto hanno rivolto il loro sguardo verso quagli utenti che vogliono migrare da Windows verso Linux e lo vogliono fare con un sistema facile, usabile, comodo e che non li lasci senza poter usare il software a loro più caro. Vediamo quindi che cosa offre questo sistema italiano.

Le esigenze d'Ufficio sono soddisfatte con la suite LibreOffice al gran completo. Diciamo che il sistema potrebbe essere utile anche al lavoro.

Le applicazioni di Grafica non potevano non comprendere l'immenso GIMP, l'editor LibreOffice Draw, il visualizzatore di immagini gThumb e lo strumento per scansioni SimpleScan

Internet e Rete trovano applicazioni di grande rilievo e qui Nisix si distingue dalla distro madre. Oltre a Firefox in versione 4.0.1, c'è il nuovo Chrome, a cui si affianca Google Earth. Per gli amanti della chiacchiera online, sia telefonica che digitata, ci sono Skype ed emesene. QBittorrent si occupa del P2P su protocollo BitTorrent.

Multimedialità a tonnellate con Exaile per la musica, con VLC per tutto, con Totem per i film, con Minitube per YouTube, con Xfburn per lavori di masterizzazione.

Ma non solo questo è Nisix. C'è ben altro come VirtualBox, tanto per farmi capire. C'è Wine per chi non può fare a meno di software Windowws, c'è Ubuntu Tweak per configurare e sintonizzare al meglio il sistema, c'è APTonCD per il backup delle proprie applicazioni, c'è Compiz Fusion per la tridimensionalità e gli effetti speciali, c'è Remastersys per il proprio backup di sistema.
Poi, per finire, ci sono tutti i codecs e le decine di applicazioni e strumenti utili a fare di Nisix un signor strumento da computer.
La gestione dei pacchetti è data in mano all'intramontabile Synaptic, ma il Gestore delle applicazioni rende la vita semplice anche alle formiche e chiudo con il gigantesco Centro di Controllo da cui fare i registi della propria avventura con Nisix.

6. Usabilità

Nisix è figlio di Linux Mint e Linux Mint è il sistema più organizzato e amichevole che io abbia mai conosciuto. Non sto quindi a elogiare l'ovvio. Stessa conclusione per pulizia e ordine.
Il supporto alla lingua è totale e completo e direi che tra tutte le distro oggi disponibili per utenza italiana, Nisix è un riferimento.
La Reattività in live è notevole, quasi fulminea, quindi si può ammettere che possa essere impiegato anche come sistema portatile e per tutte le necessità.
Della dotazione software ho già detto e per quanto riguarda l'intuitività, posso affermare che si tratti di un sistema per qualsiasi tipo di utente, per qualsiasi età e per qualsiasi intelligenza.

7. Pregi

  • Basato su Linux Mint
  • Gnome 2
  • Pulizia e ordine
  • Dotazioni software
  • Supporto perfetto e completo alla lingua italiana

8. Difetti

  • Exaile

9. Perché usare questa distro

  • Per entrare nel mondo Linux in carrozza e facilmente
  • Per avere un sistema Linux pronto all'uso
  • Per avere un sistema facile e pulito

10. Links utili

11. Conclusioni

Io non posso e non voglio convincere nessuno della bontà di questo progetto. Basta provarlo per capire che tipo di software è e quali orizzonti possa svelare a chi non conosce Linux e lo voglia fare in modo facile e comodo.
Nel pedigree di Nisix si parte dall'antenato Debian, per passare poi al nonno Ubuntu, per finire al Padre Linux Mint. Questo albero genealogico non può generare un prodotto scarso e Nisix aggiunge una freschezza e una ricchezza che lo rendono un sistema moderno, giovane e ben fatto.
Una distro veramente per tutti, per ogni necessità.
E' necessario che questa distribuzione salga in alto per tutti gli utenti italiani e sarebbe importante dare enfasi a questo progetto in ogni forma possibile. E' una distribuzione con potenzialità molto elevate che abbisogna solo di essere conosciuta e usata.
I miei più vivi complimenti a chi ha avuto l'idea, a chi ha saputo scegliere le basi per questo progetto e a chi me lo ha segnalato.

Torna in alto