Salta il menu
*Guida Ubuntu 10.04 - Sorgenti Software

< Home >

*

Sorgenti Software

Le fonti dalle quali è possibile scaricare e installare software in Ubuntu, sono chiamate repositories e vengono elencate all'interno dello strumento di gestione del software, in modo da poter essere abilitate o disabilitate facilmente in caso di problemi o necessità. Predefinitamente Ubuntu abilita tre fonti principali del software:
- main
- universe
- restricted
- multiverse
come potete vedere nell'immagine sottostante.

*

Queste repositories possono essere alloggiate dentro il server principale, selezionato predefinitamente, oppure presso altri server.
Basta cliccare sul pulsante accanto alla voce "Scaricare da" e selezionare "Altro...", per accedere ad una schermata contenente un elenco di nazioni ospitanti i server di Ubuntu, che ospitano le repositories. Basta selezionarne una, oppure cliccare sul pulsante "Seleziona server migliore" per ottenere un miglior contatto ed un servizio più efficiente.

Nella scheda "Altro software" è possibile aggiungere manualmente una repository che non fa parte delle repositories ufficiali di Ubuntu e presso la quale è reperibile uno o più software specifici.

*

Per aggiungere una repository esterna, è necessario conoscerne l'indirizzo, quindi si clicca sul pulsante "Aggiungi", si incolla l'indirizzo nell'apposito campo di immissione e si clicca su "Aggiungi sorgente".

A questo punto l'elenco delle repositories è variato ed è necessario aggiornarlo. Nella finestra successiva, che indica appunto la variazione, basta cliccare su OK per aggiornare l'elenco delle repositories e sarà quindi possibile installare il o i pacchetti desiderati.

Nella terza scheda "Aggiornamenti", è possibile gestire la tipologia degli aggiornamenti del sistema (di sicurezza, di aggiornamenti, dei programmi candidati, ma non del tutto stabili e dei pacchetti non supportati, la cadenza di controllo di aggiornamenti disponibili e a carico di quali tipi di distribuzione (LTS o intermedie).

*

Nella quarta scheda sono contenute tutte le chiavi di autenticazione che permettono l'accesso alle repositories abilitate.

*

Nella quinta scheda, "Statistiche", è possibile partecipare allo studio di impiego delle applicazioni. Ogni settimana vengono inviati, in modo anonimo, dei dati che indicano il rateo di impiego delle applicazioni installate nel sistema, al fine di migliorare il supporto alle applicazioni più popolari.

*

Per esperti

Aggiungere manualmente le repositories

Fatelo a vostro rischio. Modificate la Ubuntu sources.list solamente se sapete quello che state facendo. Mescolare le repositories può rompere il vostro sistema. Per maggiori informazioni leggete la Ubuntu Command-line Repository guide.

  • Create un backup del vostro attuale elenco delle repositories.

    sudo cp -i /etc/apt/sources.list /etc/apt/sources.list_backup

    sudo - impartisce i comandi con i privilegi di root. cp = copia. -i = si prepara alla sovrascrittura se esiste già un file.

  • Modificate la lista delle fonti:

    sudo gedit /etc/apt/sources.list

    o usate un editor grafico:

    gksudo gedit /etc/apt/sources.list

    per usare il vostro mirror locale, potete aggiungere "xx." prima di archive.ubuntu.com, dove xx = è il vostro codice paese.

    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu lucid main restricted universe multiverse, indica un repository per la gran bretagna (gb).

  • Qui ci sono delle sources.list. Alla fine sono stati aggiunte le repositories per Medibuntu e Google:

    #deb cdrom:[Ubuntu 8.10 _Lucid Lynx_ - Release i386 (20081029.1)]/ lucid main restricted
    # See http://help.ubuntu.com/community/UpgradeNotes for how to upgrade to
    # newer versions of the distribution.

    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid main restricted
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid main restricted

    ## Major bug fix updates produced after the final release of the
    ## distribution.
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates main restricted
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates main restricted

    ## N.B. software from this repository is ENTIRELY UNSUPPORTED by the Ubuntu
    ## team. Also, please note that software in universe WILL NOT receive any
    ## review or updates from the Ubuntu security team.
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid universe
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid universe
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates universe
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates universe

    ## N.B. software from this repository is ENTIRELY UNSUPPORTED by the Ubuntu
    ## team, and may not be under a free licence. Please satisfy yourself as to
    ## your rights to use the software. Also, please note that software in
    ## multiverse WILL NOT receive any review or updates from the Ubuntu
    ## security team.
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid multiverse
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid multiverse
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates multiverse
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-updates multiverse

    ## Uncomment the following two lines to add software from the 'backports'
    ## repository.
    ## N.B. software from this repository may not have been tested as
    ## extensively as that contained in the main release, although it includes
    ## newer versions of some applications which may provide useful features.
    ## Also, please note that software in backports WILL NOT receive any review
    ## or updates from the Ubuntu security team.
    deb http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-backports main restricted universe multiverse
    deb-src http://gb.archive.ubuntu.com/ubuntu/ lucid-backports main restricted universe multiverse

    ## Uncomment the following two lines to add software from Canonical's
    ## 'partner' repository. This software is not part of Ubuntu, but is
    ## offered by Canonical and the respective vendors as a service to Ubuntu
    ## users.
    deb http://archive.canonical.com/ubuntu lucid partner
    deb-src http://archive.canonical.com/ubuntu lucid partner
    deb http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security main restricted
    deb-src http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security main restricted
    deb http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security universe
    deb-src http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security universe
    deb http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security multiverse
    deb-src http://security.ubuntu.com/ubuntu lucid-security multiverse

    ## Medibuntu - Ubuntu 8.10 "lucid lynx"
    ## Please report any bug on https://bugs.launchpad.net/medibuntu/
    deb http://packages.medibuntu.org/ lucid free non-free
    deb-src http://packages.medibuntu.org/ lucid free non-free

    # Google software repository
    deb http://dl.google.com/linux/deb/ stable non-free

  • Scaricate e aggiungete le chiavi repository per il vostro portachiavi. See Aggiungere le chiavi delle repository.
  • Aggiornate l'elenco delle fonti dalle nuove repositories:

    sudo apt-get update

Aggiungere le chiavi delle repository

Scaricate le chiavi gpg per le repositories e aggiungetele automaticamente al vostro portachiavi delle repositories: Esempio: Per ottenere ed aggiungere le chiavi repository di Medibuntu:

wget --quiet http://packages.medibuntu.org/medibuntu-key.gpg -O - | sudo apt-key add -

Esempio: Per ottenere ed aggiungere le chiavi repository di Google:

wget --quiet http://dl.google.com/linux/linux_signing_key.pub -O - | sudo apt-key add -

Alternativamente (e forse più facilmente), potete usare direttamente le apt-key:

sudo apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys KEY

dove KEY è il codice della chiave mancante, visualizzata in apt-get output, cioè EF4186FE247510BE.
Nota: I servers delle chiavi spesso usano la porta 11371. Assicuratevi che il vostro firewall consenta alla porta 11371 di essere aperta.

*

Suggerimento utile

Forse potrebbero interessarti anche questi argomenti:
  1. Gestore applicazioni
  2. Installare programmi
  3. Rimuovere programmi
  4. Gestore pacchetti
  5. Software alternativo

Precedente | Indice | Successiva

Torna in alto