Salta il menu
*Guida Ubuntu 10.04 - Virtualizzazione

< Home >

*

Virtualizzazione

La virtualizzazione consente che un secondo sistema operativo (OS), come Windows o OS X, funzioni all'interno di Ubuntu. Ciò richiede RAM extra(in quanto Ubuntu ed il secondo sistema virtualizzato richiedono quantitativi diversi di RAM) ed una licenza per il secondo OS. Se volete avviare una istanza virtualizzata di Windows XP, per esempio, dove avere una licenza per Windows XP.

1.1 VirtualBox

VirtualBox è una soluzione veloce e completa di virtualizzazione proprietà e mantenuta da Sun Microsystems. C'è una edizione completa e open-source disponibile sotto licenza GNU GPL.

  • Prerequisiti alla Installazione:

    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r) sudo apt-get install build-essential dkms

  • Installare l'edizione open-source:

    sudo apt-get install virtualbox-ose virtualbox-ose-guest-utils virtualbox-ose-source

  • Avviare VirtualBox:

    Menu → Utilities → VirtualBox OSE PC virtualizzazione solution

Per istruzioni all'uso, leggete la End-user documentation.

1.1.1 Avvio di macchine virtuali automatizzate in Virtualbox

Potete automaticamente avviare una macchina virtuale all'interno di virtualbox come una opzione a linea di comandousando VBoxManage. Questa può essere usata come una voce di menu, evento pianificato o una azione di avvio. Leggete questo post di blog per maggiori informazioni.

1.2 QEMU

QEMU è una macchina virtuale libera e open source che può essere usata sia come una completa macchina virtuale o per emulare specifici processi. E' disponibile un acceleratore. Installare:

sudo apt-get install qemu kqemu-common

1.3 KVM

KVM è una soluzione di virtualizzazione libera e open source implementata come modulo del kernel Linux (nei kernels recenti) per computers i cui processori contengono estensioni di virtualizzazione (Intel VT o AMD-V). Leggete le istruzioni alla installazione in Ubuntu. Installare:

sudo apt-get install kvm

1.4 Xen

Xen è una efficiente piattaforma open-source di virtualizzazione ("hypervisor") che include un abbinamento con QEMU. E' libera e open source sotto una licenza GPL. L'ultimo desktop (e le istruzioni alla installazione) è disponibile dal sito. (Una versione commerciale è offerta da Citrix.) L'implementazione in Ubuntu richiede alcune modifiche, attualmente. Per maggiori informazioni, leggete la Ubuntu community documentation. Installare:

sudo apt-get install xen-hypervisor xen-docs convirt

1.5 VMWare

VMWare è una piattaforma commerciale di virtualizzazione che attualmente offre due prodotti liberi: VMWare Player e VMWare Server (la seconda con una licenza annuale rinnovabile gratuitamente).

1.5.1 VMWare Player

Le istruzioni alla installazione sono sul sito, o presso il wiki della comunità di Ubuntu. In breve, per installare il VMWare Player libero:

  • Pre-requisiti alla installazione:

    sudo apt-get install build-essential linux-headers-`uname -r`

  • Prendete lo script pacchetto/installazione binario, dategli i privilegi di eseguibilità, quindi avviate lo script di installazione:

    wget http://download3.vmware.com/software/vmplayer/VMware-Player-2.5.3-185404.i386.bundle
    chmod +x VMware-Player-2.5.3-185404.i386.bundle
    sudo ./VMware-Player-2.5.3-185404.i386.bundle

  • Avviatelo:

    Applicazioni → Strumenti di sistema → VMWare Player

1.5.2 VMWare Server
  • Pre-requisiti alla installazione:

    sudo apt-get install build-essential linux-headers-`uname -r`

  • Scaricate i file sorgente server per la vostra architettura (32-bit o 64-bit) dal sito VMWare Server e ottenete la vostra chiave di licenza via email.
  • Estraete i files, date i privilegi di esecuzione allo script di installazione ed avviate lo script di installazione:

    tar xvf VMware-server-2.0.1-156745.i386.tar.gz
    cd vmware-server-distrib
    chmod +x vmware-install.pl
    sudo ./vmware-install.pl

1.5.2.1 Pacchetto VMWare

VMWare Appliances (che include un Ubuntu/Debian OS) possono essere create usando VMWare Server e la utility VMWare Package. Queste appliances possono essere divulgate agli utenti i quali possono riprodurle usando VMWare Player. Installare:

sudo apt-get install vmware-package

1.5.3 Errori di tastiera in VMware guest

Dopo la installazione di VMWare 6.5 e la installazione di un guest OS, la funzione freccia e le chiavi Del/End/etc non funzionano. E' un bug con il codice di VMWare. Aggiungete questa linea al file ~/.vmware/config (createlo se necessario) per correggere questo problema:

xkeymap.nokeycodeMap = true

1.6 Gestore di macchina virtuale

Virtual Machine Manager è una applicazione che consente di vedere tutte le instanze delle macchine virtuali sul vostro sistema. Include una implementazione sicura di VNC. Questo ed altri strumenti di gestione virtuale sono disponibili come un pacchetto integrato in Ubuntu. Installare:

sudo apt-get install ubuntu-virt-mgmt

1.7 Wine

Wine è un pacchetto free open-source simile a (ed implementa molti elementi di) CrossOver for Linux. Come CrossOver for Linux, non sono richieste licenze Microsoft o piattaforme di virtualizzazione per avviare programmi Windows.

sudo apt-get install wine

Prendete in considerazione la installazione dei fonts Microsoft TrueType:

sudo apt-get install msttcorefonts

1.7.1 PlayOnLinux

PlayOnLinux è un front-end di Wine che semplifica la installazione ed il lancio dei programmi Windows, particolarmente i giochi.

wget http://www.playonlinux.com/script_files/PlayOnLinux/3.7/PlayOnLinux_3.7.deb
sudo dpkg -i PlayOnLinux_3.7.deb

1.7.2 Internet Explorer 6

Internet Explorer 6 può funzionare sotto Wine, sebbene imperfettamente. Per molti propositi Firefox può essere usato per imitare Internet Explorer, ma per tutte quelle istanze che non possono, IE6 può essere utile. E' disponibile la implementazione di una beta di Internet Explorer 7. Per maggiori informazioni, leggete IEs 4 Linux.

  • assicuratevi di avere wine ed i pacchetti cabextract:

    sudo apt-get install wine cabextract

  • Scaricate IEs 4 Linux ed installate:

    wget http://www.tatanka.com.br/ies4linux/downloads/ies4linux-latest.tar.gz
    tar zxvf ies4linux-latest.tar.gz
    cd ies4linux-*
    ./ies4linux --no-gui

1.7.3 Wine-doors

Wine-Doors è un gestore di pacchetti basato su Gnome che aiuta ad installare molti programmi Windows (come Internet Explorer 6, DirectX 9, Windows Media Player, Winamp 5, Total Commander 7, IrfanView 4) che potrebbero richiedre molto lavoro per funzionare in Wine. I programmi di Windows, insieme alle relative dipendenze, sono installati da repositories dedicate presso il sito Wine-doors. Come per tutte le repositories private, deve essere usata molta cautela. Usate un anti-virus come ClamAV. Per avere e installare:

wget http://wddb.wine-doors.org/system/files/wine-doors_0.1.3_all.deb sudo dpkg -i wine-doors_0.1.3_all.deb

1.8 Transgaming Cedega

Cedega è una applicazione commerciale (simile a CrossOver Office e Wine), per Installare e avviare alcune applicazioni di Windows, specificamente giochi, senza bisogno di virtualizzazione o una licenza Microsoft. Fornisce supporto 3D, supporto alla accelerazione software ed un alto livello di supporto alle DirectX. Le istruzioni alla installazione si trovano sul sito.

1.9 Mono

Mono è un progetto free open source sponsorizzato da Novell per consentire ai programmi .NET di funzionare in Linux (Ubuntu) e Mac OS X. Le più recente versione disponibile è qui.

sudo apt-get install mono-2.0-devel

1.9.1 Moonlight

Moonlight è parte del progetto Novell Mono ed è una implementazione open source di Silverlight (la piattaforma multimediale di presentazione di Microsoft). E' basata su FFMpeg. E' fatta per funzionare al meglio con Firefox 3, quale plugin. E' disponibile qui.

1.9.1.1 Netflix sotto Moonlight

Netflix streaming richiede Silverlight 2.0. L'attuale versione di Moonlight è la 1.0 (corrispondente a Silverlight 1.0). L'uso richiede Internet Explorer 6 (leggete sopra) ed i controlli ActiveX (in un ambiente Wine) per il DRM.


Precedente | Indice | Successiva

Torna in alto