Salta il menu
*Guida ad ArchBang - Caratteristiche e dotazioni

< Home >

ArchBang

ArchBang è un sistema operativo Linux, live/installabile, per il desktop, per architetture di processore i686 a 32 bit, basato sul modello rolling-release. Deriva da Arch Linux. Offre Openbox quale window manager ed una ampia dotazione di applicazioni per la grafica, la multimedialità, internet e per l'ufficio. È principalmente indicata per utenza domestica esperta ed è caratterizzata da un completo controllo del sistema.
Il modello rolling release permete di installare una volta soltanto e mantenere il sistema aggiornato, senza mai dover reinstallare o eseguire complicati metodi di aggiornamento da una versione all’altra.

Usare ArchBang richiede conoscenze di un certo rilievo del sistema operativo Linux e dell'uso del Terminale, pur offrendo un uso generale per varie finalità. Installare e amministrare il sistema potrebbe richiedere più conoscenze di quelle necessarie per altre distribuzioni GNU/Linux. Come Arch Linux, ArchBang richiede attenzione ed una documentazione preliminare. Quindi se vi fa paura la riga di comando, o vi annoia leggere la documentazione, dovreste prendere seriamente in considerazione l'uso di un'altra distribuzione.

Il desktop di ArchBang

ArchBang offre una applicazione per utilizzazione, anche per contenere le dimensioni della immagine ISO da scaricare, ma una volta installato è possibile installare centinaia di applicazioni.

In ogni caso ArchBang è veloce e con un basso impatto sulle prestazioni del PC. E' sviluppato precisamente per vecchi computer, ma funziona molto bene anche su computer moderni e possiede software moderno. Potreste ottenere da ArchBang prestazioni di rilievo su un computer con una CPU da 700Mhz e 256MB di RAM.

1. Filosofia

ArchBang non è un progetto commerciale, ma è creato con l'obiettivo di consentire a molti utenti di avere l'affidabilità e la potenza di Arch Linux senza dover affrontare una lunga configurazione post-installazione. ArchBang è un progetto hobbistico e dovrebbe essere preso come tale; installare ArchBang su un computer dalle funzioni cruciali e critiche, non offre alcuna garanzia. Se ArchBang dovesse andare in crash, non rimane altro che pentirsi.

L'aspetto e il comportamento di ArchBang è pulito e piacevole. Il desktop non dovrebbe creare distrazioni o mettere cose strane davanti agli occhi dell'utente. I colori in tutti i temi e gli sfondi, non creano eccessivo contrasto mentre si lavora sul terminale o su una pagina di editor di testo.

Il software dovrebbe funzionare senza problemi e dovrebbe essere pronto all'uso. Gli utenti dovrebbero essere subito in grado di divertirsi, di produrre ed essere creativi, senza dover applicare troppe configurazioni.

2. Riassunto

ArchBang è un sistema operativo moderno, semplice, stabile, robusto, affidabile, sicuro, educativo, libero, open source e divertente, adatto ad impiego domestico e di sviluppo.
Con esso è possibile:

  1. Aggiornare tutti i programmi installati solo se lo si desidera
  2. Installare la stessa copia del vostro sistema operativo su computer multipli, senza temere restrizioni di licenza o senza l'uso di chiavi di attivazione
  3. Donare copie del sistema operativo e di altri programmi, che funzionano su esso, senza infrangere nessuna legge, nessuna morale, nessuna etica in quanto possono essere donati e diffusi
  4. Avere il pieno controllo del proprio computer ed essere sicuri che non vi siano back doors segrete nel vostro software
  5. Lavorare o divertirsi senza l'uso di virus scanner e/o protezioni adware/spyware
  6. Usare il proprio computer senza bisogno di deframmentare l'hard disk
  7. Provare il software, decidere se usarlo e disinstallarlo con l'assoluta certezza che non verranno lasciati frammenti di esso nel registro di sistema, frammenti che possano rallentare la macchina
  8. Fare una completa reinstallazione, a seguito di qualche errore a carico del sistema, in meno di un ora, senza il rischio di perdere i propri dati, qualora vengano racchiusi in una partizione separata dal sistema operativo
  9. Personalizzare ogni cosa desiderata, legalmente, compresi i propri programmi preferiti. Contattare gli sviluppatori per fare delle domande, contribuire con delle idee ed essere coinvolti nella progettazione dell'attuale distribuzione
  10. Poter avviare e usare svariati programmi simultaneamente, senza incidere eccessivamente sulle prestazioni del sistema
  11. Avviare desktops multipli simultaneamente, o consentire a utenti multipli di accedere al sistema simultaneamente
  12. Ridimensionare una partizione dell'hard disk senza cancellare dati o perderli in corso del processo
  13. Usare lo stesso hardware per più di 5 anni prima che sia consigliato sostituirlo
  14. Navigare nel web mentre il sistema si sta installando!
  15. Usare praticamente ogni tipo di hardware
  16. Leggere il codice sorgente di ogni pacchetto che costituisce il sistema e la maggior parte delle applicazioni

3. Links utili

Precedente | Indice | Successiva

Torna in alto