*Linux Guide

Fare Web - LAMP

*

Molti siti web si basano su strumenti e tecnologie che coinvolgono server decentrati, particolarmente utili per la gestione di database. Questi server, impiegando linguaggi particolari, come PHP e usando strumenti specifici, come MySQL, consentono di espandere le capacità di un sito web. Tipici esempi di siti con gestione lato server, sono quelli commerciali, la Grande Enciclopedia WikiPedia, i grandi motori di ricerca, i blog, i social network e tutti i siti di testate giornalistiche. Comunque le tecnologie lato server sono indispensabili quando si debbano gestire grandi quantità di dati, che vanno opportunamente catalogati e offerti al pubblico in base a richieste specifiche.
In questa guida vi mostro come installare un sistema LAMP.
LAMP sta per Linux, Apache, MySQL, PHP. La guida intende aiutare chi ha una conoscenza molto limitata nell'uso di Linux.

Avere un account e uno spazio web dove sia possibile avere supporto a PHP e MySQL Provare in locale

Installare Apache

Per prima cosa occorre avere un server installato nel PC e useremo il miglior web server oggi disponibile, Apache.
  1. Lanciate il Terminale
  2. Copia/Incollate il seguente comando e poi premete INVIO:

    sudo apt-get install apache2

  3. Vi verrà chiesta la password, digitatela e premete INVIO
Provare Apache
Per essere sicuri che tutto sia stato installato correttamente, dovrete provare Apache affinché lavori appropriatamente.
  1. Aprite un browser web e inserite quanto segue nella barra degli indirizzi:

    http://localhost/

  2. Dovreste vedere una cartella intitolata apache2-default/.
  3. Apritela e vedrete un messaggio che dice "Funziona!", congratulazioni!

Installare PHP

In questa parte andrete ad installare PHP 5.
  1. Lanciate ancora il terminale
  2. Copia/Incollate il seguente comando nel terminale e premete INVIO:

    sudo apt-get install php5 libapache2-mod-php5

  3. Per far si che PHP funzioni e sia compatibile con Apache dovrete riavviarlo. Per farlo copia/incollate quanto segue, nel terminale:

    sudo /etc/init.d/apache2 restart

Provare PHP
Per essere sicuri che non vi siano problemi con PHP, effettuate questo breve test.
  1. Nel terminale copia/incollate la seguente linea:

    sudo gedit /var/www/testphp.php

    Questo aprirà un file chiamato phptest.php.
  2. Copia/Incollate questa linea nel file phptest:

    <?php phpinfo(); ?>

  3. Salvate e chiudete il file
  4. Lanciate ora Firefox e digitate quanto segue nella barra degli indirizzi:

    http://localhost/testphp.php

Congratulazioni, avete ora installato sia Apache che PHP!

Installate MySQL

Per terminare questa guida dovremo installare MySQL.

A parte Apache e PHP, MySQL è il più difficile da configurare. Offrirò qualche importante risorsa per coloro che hanno difficoltà, alla fine di questa guida.

  1. Ancora una volta lanciate il Terminale e copia/incollate questa riga:

    sudo apt-get install mysql-server

  2. Opzionale. Per far si che gli altri computer della vostra rete vedano il server che avete creato, dovrete prima modificare il "Bind Address". Iniziate lanciando il Terminale per modificare il file my.cnf:

    gksudo gedit /etc/mysql/my.cnf

  3. Cambiate la riga:

    bind-address = 127.0.0.1

    E cambiate 127.0.0.1 con il vostro indirizzo IP.
  4. Qui è dove le cose si fanno un pochino difficili. Iniziate digitando quanto segue nel Terminale:

    mysql -u root

  5. A seguire copia/incollate questa riga:

    mysql> SET PASSWORD FOR 'root'@'localhost' = PASSWORD('yourpassword');

    Assicuratevi di cambiare yourpassword con una password di vostra scelta

Installare PHPMyAdmin

Andrete ora ad installare un programma chiamato phpMyAdmin che è un facile strumento per modificare il vostro database.
  1. Copia/incollate la seguente riga nel terminale:

    sudo apt-get install libapache2-mod-auth-mysql php5-mysql phpmyadmin

  2. Dopo l'installazione, il vostro prossimo passo è di far si che PHP lavori con MySQL. Per fare ciò dovrete aprire un file che si chiama php.ini. Per farlo digitate il seguente comando:

    gksudo gedit /etc/php5/apache2/php.ini

  3. Ora dovrete togliere i commenti alla seguente riga, rimuovendo il punto e virgola (;).

    ;extension=mysql.so

    In modo che assomigli a questa :

    extension=mysql.so

  4. Ora dovrete solo riavviare Apache ed avrete completato il tutto!

    sudo /etc/init.d/apache2 restart

Avrete ora a disposizione tutto quanto è necessario per gestire il vostro sito lato server. Tenete conto che dovrete ripetere queste manovre in remoto, per abilitare il sito web all'uso da parte dei visitatori.

Per tutti coloro che hanno incontrato difficoltà con il settaggio della password di MySQL, un ottimo riferimento è nella seguente pagina: MysqlPasswordReset.

Linux Guide | Torna in alto