*Linux Guide

Enlightenment E17 su Linux Mint

1. Introduzione

Per chi non lo conoscesse, Enlightenment E17 e un Desktop Environment (DE) come Gnome, KDE e molti altri. Questo DE lo possiamo trovare su altre distribuzioni Linux come Elive, Opengeu, Moonos e molto probabilmente su altri, ma non su Linux Mint, per cui verrà illustrato come installarlo.
Per questa Guida si è fatto riferimento a quest'altra guida.

2. Fonti del software e installazione

Per prima cosa occorre aggiornare le sorgenti del software inserendo la nuova fonte. Da terminale inseriamo i seguenti comandi:

sudo sh -c "echo 'deb http://packages.enlightenment.org/ubuntu lucid main extras' >> /etc/apt/sources.list"

poi

sudo wget http://packages.enlightenment.org/repo.key -O - | sudo apt-key add -

I comandi mostrati dianzi si riferiscono a Mint 9.0 'Isadora'. Da ricordare che E17 può essere installato anche su Mint 7 e 8, ma per farlo occorre sostituire 'lucid' con 'karmic' - se si usa mint 8 - e con 'jaunty' se si usa mint 7

Poi si deve aggiornare APT, installare E17 e il pacchetto 'gnome-icon-theme', che serve per le icone delle cartelle in Nautilus. Da terminale inserite questo comando:

apt update && apt install e17 gnome-icon-theme

Se si vuole attivare anche Compiz allora installatelo con il seguente comando:

apt install ecomorph-e17 gnome-icon-theme

Finita la installazione riavviate il computer o effettuate il logout e vi troverete di fronte alla schermata di GDM dove dovrete scegliere la Sessione. Cliccate sul pulsante posto nella parte bassa dello schermo e selezionate Enlightenment.

3. Configurazione e personalizzazione

Una volta avviato vi troverete davanti alla schermata di configurazione dove vi verrà chiesta la lingua e il profilo (di solito "standard" per desktop e notebook).
Completate queste due scelte, vi troverete davanti a un desktop spoglio e allora dovrete scaricare/installare quello che più vi piace. Per farlo potete recarvi in uno di questi siti:
e17-stuff,
http://www1.get-e.org/Themes/E17/.
Noterete che sia Firefox che Nautilus e altro, non hanno un tema GTK che, però, potrete installare con il pacchetto "gtk-theme-switch". Nel terminale incollate questo comando:

apt install gtk-theme-switch

poi nello stesso terminale dovrete avviare l'applicazione:

gtk-theme-switch2

Si aprirà una piccola finestrella che vi permette di selezionare il tema GTK che preferite e se ne vogliamo installare di nuovi, basta cliccare sul simbolo "+" alla destra del menu a tendina, per vedere il tasto che vi permette di farlo e, in più, vi da la possibilità di cambiare i font.

Un'altro problema sono le icone delle cartelle in Nautilus. Se volete scegliere le vostre preferite, dovrete agire nuovamente da al terminale, facendo una copia di backup della cartella delle icone di gnome:

sudo cp -r /usr/share/icons/gnome /usr/share/icons/gnome.backup

poi dovrete rimuovere le icone gnome

sudo rm -r /usr/share/icons/gnome

Se volete inserire le icone di Mint - il cui pacchetto si chiama "gnome-wise" - non vi resta che copiare tale cartella e rinominarla in gnome. Visto che gnome-wise è nella stessa posizione, il comando sarà:

sudo cp -r /usr/share/icons/gnome-wise /usr/share/icons/gnome

et voilà le vostre icone. Tuttavia avrete notato che nel menu ci sono alcune applicazione senza icone. Basta cliccare con il sinistro su un punto vuoto del desktop e seguire questo percorso:

Impostazioni → pannello impostazioni → scheda "aspetto"

scorrete fino a "Tema icone" e "gnome", cliccate su applica e avete finito.

È consigliato lanciare il Gestore pacchetti Synaptic e scrivere nella ricerca veloce "e17", che vi fornirà un elenco di moduli da installare e, in un seguito, da poter attivare e applicare.
Se si vuole usare ecomorph-e17, con le magie di Compiz, occorre sceglierlo nel menu "Sessione" della schermata di login.

Articolo originale di Pedro del Forum di Linux Mint Italia

***

Indice | Torna in alto