*Linux Guide

Scattare Istantanee dello schermo

Ci sono molti modi per scattare delle immagini dello schermo in Linux. Utilizzerò Ubuntu come sistema di esempio, ma questi sistemi funzioneranno anche su molte altre distros.
Partirò con i metodi comuni per scattare screenshots in Linux

1. Come scattare una Screenshot in Ubuntu (Gnome)

Un modo per scattare screenshot in Ubuntu è di andare nel menu principale:

Applicazioni → Accessori → Cattura schermata

La finestra dello strumento Screenshot

Nella piccola finestra basta immettere il tempo di ritardo (in secondi) per scattare una immagine quando pronti.
Successivamente un'altra finestra indica dove e con quale nome salvare l'immagine appena creata. Predefinitamente viene scelto il formato .png e l'immagine viene salvata sulla scrivania.

2. Screenshot in Linux con il terminale (ImageMagick)

Uno dei migliori sistemi per scattare delle screenshots da terminale è con ImageMagick. Se avete bisogno di una dilazione prima di scattare la screenshot (per esempio scattare una istantanea di un menu che scomparirà quando userete lo screenshot in GNOME) ImageMagick è il metodo migliore

Anzitutto occorre essere sicuri che ImageMagic sia installato. Nel Terminale digitate:

import -version

Se ImageMagick è installato vedrete il numero di versione di ImageMagick.
Ubuntu ha ImageMagick preinstallato. Per installare ImageMagick in un'altra distro basata su Debian, aprite un terminale e digitate:

sudo apt-get install imagemagick

Per scattare istantanee nel terminale con ImageMagick, digitate la seguente linea e poi cliccate e trascinate il puntatore sulla sezione dello schermo:

import MyScreenshot.png

Per vedere l'immagine scattata, nel terminale digitate:

f-spot MyScreenshot.png

"f-spot" è il comando per avviare F-Spot il visualizzatore di immagini di Ubuntu.

Per catturare l'intero schermo dopo una attesa (per aprire qualche menu o altro), digitate:

sleep 10; import -window root MyScreenshot2.png

La prima parte di questa linea, "sleep 10;" vi darà 10 secondi di sospensione prima che la cattura abbia inizio. La parte successiva, "import -window root", dice a ImageMagick di importare la finestra "root" che è l'intero schermo. L'ultima parte "MyScreenshot2.png" è il nome della vostra screenshot.

2.1 Un altro esempio di creazione di una istantanea in Linux con il terminale

Il seguente comando attende 15 secondi, scatta la screenshot e poi apre la screenshot in GIMP per la modifica:

sleep 15; import -window root MyScreenshot3.png; gimp MyScreenshot3.png;

Potete manipolare la screenshot anche con ImageMagick appena l'avete scattata. Per esempio la seguente linea scatterà una screenshot e ridimensionerà l'immagine a 500 pixels:

import -window root -resize 500 AnotherScreenshot.png

Per maggiori informazioni su come scattare delle screenshots nel terminale con ImageMagick, digitate:

man imagemagick

Potete anche digitare import -help per ottenere un elenco di aiuti per il comando import.

3. Come ottenere una Screenshot in Linux con il terminale (scrot)

Un altro modo per ottenere una screenshot dal terminale è con scrot.
Ubuntu non ha scrot preinstallato, e se volete installarlo aprite il Terminale e digitate:

sudo aptitude install scrot

Per scattare una screenshot in Linux dal terminale con scrot digitate:

scrot MyScreenshot.png

Per ottenere una screenshot e aprirla immediatamente in GIMP, digitate:

scrot -q 85 -d 5 screenshot.png && gimp screenshot.png &

L'opzione "-q" stabilisce la qualità. La "-d" stabilisce la pausa. Le "&&" significano che se il primo comando è vero, allora esegui il secondo. La finale "&" significa di avviare il comando in background in modo da potere usare lo stesso terminale per eseguire altri comandi.

Per maggiori informazioni sull'uso di scrot, leggete le pagine man digitando quanto segue:

man scrot

4. Come fare una Screenshot con GIMP

Per scattare una screenshot con GIMP, trovate le seguenti opzioni nel menu:

File → Crea → Schermata

Vi vengono quindi offerte delle scelte per la screenshot come il Ritardo, se volete scattare una screenshot dell'intero schermo o solo di una finestra o di una sezione.

La finestra per screenshot di GIMP

5. Come fare una Screenshot di una pagina Web con Firefox

5.1 ScreenGrab Firefox Extension

Una importante estensione di Firefox per scattare delle istantanee si chiama ScreenGrab. ScreenGrab scatterà una screenshot di una intera pagina web, anche della parte che a video non si vede.
Dopo avere installato la estesnione ScreenGrab, basta cliccare con il destro sulla pagina e scegliere:

ScreenGrab! → Save document as image

. Date alla estensione pochi secondi ed avrete ottenuto la vostra screenshot. Quando ScreenGrab avrà fatto, vi aprirà una finestra di dialogo per salvare dove e con quale nome vogliate.

***

Indice | Torna in alto